Ossessioni di una mamma alle prime armi: il biberon

Le nostre offerte mensili
Ossessioni di una mamma alle prime armi: il biberon
Ossessioni di una mamma alle prime armi: il biberon


Il biberon, il succhietto, lo sterilizzatore del biberon, la tettarella, il tiralatte sono le grandi ossessioni di una mamma alle prime armi: io. Oggi parlavo con Anna, la mia cara amica di penna, che ha avuto la brillante idea di farmi fare un tuffo indietro di alcuni mesi... Sentiva proprio il bisogno di burlarsi di me e delle mie stupide “ossessioni”; per farlo mi ha mandato alcune righe di una noiosissima lettera che le inviai... uno scritto tutto imbottito di miei deliri sulla scelta del biberon, del succhietto, dello sterilizzatore del biberon, della tettarella, del tiralatte e bla bla bla. Aiuto quanto ero noiosa, oggi mi vergogno un po'! Ma Anna è una matta, una di quelle persone speciali che ti riempiono la vita di positività; oggi canzonandomi con amore voleva solo farmi capire che mi devo rilassare, che devo fare un grosso respiro, che sono una persona capace e devo buttare via la mia insicurezza, la stessa “compagna” che mi paralizza, per intenderci, la medesima che non mi fa godere totalmente le piccole grandi gioie che mi regala Andrea.

Ma a proposito di biberon, lui era la mia fisima peggiore! Ora ci rido, ma vi giuro che avevo l'ansia che girava a mille a causa di un banale e “stupido” biberon per neonato. Che sarà mai, direte! Effettivamente oggi mi sembra tutto così assurdo che non riesco neanche a spiegarvi il vortice in cui mi trovavo. Incredibile! Mi ricordo ancora come entrai in panico quando si guastò il caro e amato sterilizzatore del biberon. Inutile dirvi che le “vecchie” della mia famiglia mi avevano riempito la testa di mille raccomandazioni su batteri e “spettri” vari... Quindi sterilizzatore guasto: fantasma batteri in arrivo! Ahahah, che stupida che ero! Fortunatamente il giorno mi suonò il campanello la vicina per portarmi una bella fetta della sua golosa torta di mele! Appena aperta la porta si trovò davanti a un cencio; dunque espostale la situazione mi guardò con tenerezza e mi spiegò come ovviare al problema: dovevo semplicemente mettere a bollire dell'acqua e immergervi il biberon per 5 minuti... Ma vi rendete conto di quanto ero tontolona? Ci potevo arrivare da sola alla soluzione! Per farlo mi dovevo solo fermare a pensare! Già... pensare... Spesso questo verbo migra verso altri lidi...

Adesso però voglio credere di non esser sola, voglio convincermi che siamo in molte! Dunque da mamma con un po' di esperienza vi voglio dare un consiglio che ruota sempre intorno all'amico biberon ma riguarda più da vicino il latte! Quando riscaldate il latte al vostro bambino non fatelo direttamente nel fornello, bensì mettetelo a bagnomaria. Questo vi permetterà di preservare le qualità nutritive dell'alimento e vi aiuterà anche a tenere sotto controllo la temperatura del latte. Parola del mio pediatra!

Più Lette
  • Sapete qual'è il miglior rimedio naturale per rimanere in forma e non ingrassare? La risposta di molti di voi sarà sicuramente mettersi a dieta, mi dispiace ma non è la risposta giusta. Per dimagrire bisogna mangiare tutto, senza troppe rinunce, perché se abituate il vostro organismo a stuzzicare frequentemente piccoli spuntini, vedrete che sarete in ottima forma fisica.

    Mangiare frequentemente durante l'arco della giornata facendo piccoli pasti frequenti, aiuta l'organismo, perché va a stimolare il metabolismo, più esso è attivo e più velocemente il cibo verrà smaltito con maggior facilità. Il rinunciare al cibo, il saltare i pasti e il fare diete drastiche, porta solo a rallentare il lavoro del metabolismo e può anche provocare danni a carico della salute. Ricordate il corpo umano ha bisogno di nutrirsi.

    Ora vediamo insieme alcuni alimenti che vi aiuteranno a svegliare il vostro metabolismo rendendolo più attivo.

    Il cioccolato fondente, ebbene si grazie alle sue proprietà stimolanti questo ingrediente, accelera il metabolismo a lavorare di più e aiuta a perdere peso. Provate a consumarne circa 150 grammi nell'arco dell'intera giornate e dopo qualche settimana, noterete già i primi benefici.

    Peperoncino, le sue proprietà sono innumerevoli e difficili da elencare tutte. In questo caso grazie alle sue qualità aiuta nel dimagrimento, perché funziona da brucia grassi, esercita la funzione di donare al metabolismo una vitalità maggiore e toglie il senso di fame. Provate a consumarne piccole dosi assumendolo, prima del pranzo e prima della cena e dopo un paio di settimane riscontrerete i primi risultati benefici.

    Zenzero, ormai è un alleato benefico e quando si parla di curarsi in modo naturale le sue proprietà sono svariate. In questo caso funziona da brucia grassi, velocizza il metabolismo e aiuta nel perdere peso. Il consiglio è di consumarne almeno, due piccoli pezzi andando a togliere la buccia prima dei pasti principali. Se siete costanti noterete i benefici, sul vostro corpo dopo qualche settimana.

    Se dimagrire volete, velocizzare il metabolismo dovete!

  • I capelli generalmente cadono, ma quando la loro caduta diventa eccessiva, allora in questo caso dobbiamo iniziare a preoccuparci. Questo problema interessa sia gli uomini che le donne, i capelli normalmente cadono quando ci sono i cambi di stagione, la genetica è un fattore determinante, lo stress va ad indebolire il capello e rende la cute più delicata e a volte è anche colpa nostra, che ci dimentichiamo di averne cura.

    La natura ci offre la possibilità, di trattare i nostri capelli in modo naturale e grazie ad essi è possibile contrastarne la caduta proteggendoli e rafforzandoli dalla radice alle punte. Benissimo, a questo punto andremo a preparare degli impacchi che applicheremo direttamente sulla cute e grazie alle loro proprietà benefiche, doneranno un valido aiuto, per combattere la caduta dei capelli. Importante, le applicazioni devono essere costanti.

    Impacco al rosmarino, è un ottimo alleato contro la caduta dei capelli, in quanto possiede proprietà protettive che nutrono la cute. Dovete mettere 500 ml di acqua in una pentola e aggiungere 6 0 7 rametti di rosmarino, portate ad ebollizione a fuoco lento e lasciate riposare il vostro composto fino a quando non è completamente freddo. Applicatelo sui capelli per una mezz'ora e trascorso il tempo, potete passare a fare il vostro shampoo abituale. Il risultato saranno capelli nutriti e cute protetta. Ripetete questo trattamento, almeno due volte a settimana e riscontrarne effettivi benefici.

    Impacco all'olio extra vergine, è un ingrediente ricco di proprietà nutrienti e benefiche, interviene in nostro aiuto andando a rafforzare la cute e i capelli. Mettetene una piccola quantità, in un in una ciotola e ungete i polpastrelli delle vostre dita andando ad effettuare un massaggio sulla cute, con movimenti rotatori ed energici senza esagerare, questo trattamento va a stimolare il bulbo pilifero. La rimanenza dell'olio che vi avanza nella ciotola, applicatela sulle punte e le lunghezze per circa 10 minuti e poi sciacquate abbondantemente e poi, fate lo shampoo. Ripetete questo tipo di impacco, almeno una volta a settimana e applicazione dopo applicazione noterete i miglioramenti e il rafforzamento dei vostri capelli.

    Se i vostri capelli cadono, contrastate il problema con i rimedi naturali...

  • Quando nella vita si decide, di intraprendere una qualsiasi disciplina, ci sono delle regole da rispettare e accortezze alle quali prestare molta attenzione. In questo caso parliamo di disciplina sportiva e dell'importanza fondamentale che il Magnesio svolge durante questa attività, perché quando si è sotto sforzo fisico questo minerale,viene perso con estrema facilità dal nostro organismo.

    Se questo minerale all'organismo viene a mancare o è troppo carente nei diversi casi di sport, che sia a livello agonistico o che lo sia a livello amatoriale potrebbero insorgere dei dolori, problemi e dei fastidi come crampi ai muscoli, scosse frequenti e difficoltà nel recuperare i tempi. L'assorbimento del Magnesio da parte del nostro organismo può essere limitato se si consumano determinati alimenti come il caffè o il tè, l' eccessivo consumo di carne rossa e di insaccati, i cibi troppo elaborati o se si fa abuso di bevande alcoliche.

    Una buona dose di Magnesio quando si fa sport è indispensabili per motivi che ne determinano il buon risultato e la salute, perché questo minerale fa da sostegno prima, dopo e durante gli allenamenti.In più è importante, perché migliora le prestazioni, aiuta la produzione di energia, rende perfetto il lavoro dei muscoli, aumenta la resistenza agli sforzi, diminuisce la produzione dell'acido lattico, evita i crampi, combatte la stanchezza e regola la temperatura corporea.

    Quindi soprattutto per chi ha deciso di iniziare a fare sport, da non sottovalutate l'importanza e le qualità di questo minerale, perché vi aiuta e vi sostiene, evitando l'insorgere di problematiche relative a questa mancanza .

    Nel prossimo articolo parleremo di alimenti ricchi di Magnesio, che se vi abituate a consumarli regolarmente vi regaleranno tantissimi benefici e in più da sfruttare durante la vostra attività fisica, potendo dare il massimo senza tanto sforzo.

    Il Magnesio, una forza naturale che arriva nel momento del bisogno!

Articoli
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.